Tutti gli articoli di

Martha Ripamonti

Mostra 5 Risultato(i)
Arte contemporanea Divulgazione d'arte Opere

Sono stata io – Diario 1900-1999

In un giorno così importante come il 25 aprile – Anniversario della Liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista e dal regime fascista – vorrei porre l’attenzione, non tanto sulla solita e annosa rappresentazione della libertà nell’arte, quanto piuttosto su un’artista italiana vivente, che a modo suo ha saputo dare valore a ogni giorno dell’anno, indipendentemente da una …

Arte contemporanea Divulgazione d'arte

La grande onda e le sue declinazioni

Sono trascorsi ben 190 anni dalla pubblicazione di una delle opere, forse la più celebre, realizzata dal maestro di silografia giapponese Katsushika Hokusai e comunemente conosciuta come “La grande onda” (sulla costa di Kanagawa).  Figlia del suo tempo, concepita in epoca Edo (1615-1868) insieme ad altre 35 vedute del monte Fuji, l’immagine di questa maestosa …

Artisti Divulgazione d'arte

Il Giappone di Felice Beato

Qualche settimana fa, nelle storie di All Art Contemporary, è stato trattato il tema della nascita della fotografia: dal suo inventore Louis Daguerre al primo dagherrotipo. Ma sin dalle sue origini, quale è stata una delle applicazioni più affascinanti di questo nuovo modo di raccontare la realtà? La seconda metà dell’Ottocento (la fotografia nacque nel …

Artisti Divulgazione d'arte

Il Gruppo T e la realtà variabile

Come primo scritto di questo atteso 2021, ho ritenuto opportuno parlarvi del Gruppo T, un gruppo di artisti, che nel gennaio del 1960, esordì nella galleria milanese Pater con un’esibizione frutto di una sperimentazione emergente che proponeva un nuovo modo di fruire l’arte in connessione con le recenti tipologie di ricezione digitale, che hanno caratterizzato …

Divulgazione d'arte Opere

#Buoncompleanno900: Il Quarto Stato

In occasione della celebrazione dei dieci anni dalla nascita del Museo del Novecento di Milano (il 6 dicembre 2010), ho deciso di rompere il ghiaccio parlandovi del capolavoro che apre letteralmente la collezione d’arte contemporanea del museo: il Quarto Stato (1898-1901) di Giuseppe Pellizza da Volpedo. Per chi non lo conoscesse, il Quarto Stato è …